Il destino della famiglia Saffioti cambia quando, all’età di 2 anni, ad Antonio viene diagnosticata la distrofia muscolare di Duchenne. Eppure, contro ogni pronostico, davanti a loro riescono a disegnare un cammino avvincente, fatto di sfide da affrontare a testa alta e successi da conseguire con orgoglio. Il tutto grazie a due fattori determinanti: accettare la malattia e arginarne le conseguenze, senza paura del futuro. Una storia raccontata in prima persona, un racconto corale capace di insegnarci come, attraverso forza d’animo e determinazione, ogni difficoltà possa essere offuscata dalla gioia e dalla voglia di vivere pienamente ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DROP US A LINE!