Non devi farla sentire speciale,
devi farla sentire al sicuro.
Perché essere speciali significa essere diversi, ed essere diversi significa essere minacciati dallo spettro della non appartenenza. Non devi farle sentire la distanza della specialità, devi farle sentire il calore dell’appartenenza.
Abbracciala.
Falle sentire che le appartieni, proteggila da ogni distacco. I cuori delle donne hanno a che fare con le pietre preziose. Non servono a niente i riflettori e le luci addosso, le luci le attraversano, sono lame invisibili che possono far male. Alle pietre preziose interessa poter brillare nell’ombra della montagna, al riparo da ogni possibile lama, da ogni colpo del mondo esterno. Sii questo, se vuoi farla sentire al sicuro.

Sii montagna, non minatore.

COMMENTA – CONDIVIDI

 

Torna al Blog

  • Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DROP US A LINE!